ASCOLTA JE ROULE


Vuoi sentire la poesia Je roule?

Ascoltala letta da Lorella Ronconi, nella speciale versione con musica e accompagnamento inedito di © Elena Biagetti.

Je roule

Ruoto, scivolo, piroetto
tra piedi frettolosi
non trovo le mie orme
sul calore della sabbia
solo i segni delle mie ruote,
due strisce affondate dal peso della sofferenza.

Sofferenza gratuita
sofferenza che scivola lentamente
come la mia vita,
sgrana goccia dopo goccia
attraverso il tubo della flebo.
Attendo, aspetto
cerco le mie orme,
non le trovo: io ruoto,
je roule.


Due linee sul grigio dell’asfalto
segnano l’inverno.
Aspetto al di là delle vetrine dei negozi,
io non entro, attendo fuori.
Scale fra me e la gente
porte troppo strette
barriere che strappano la libertà.

Mondi inesplorati
oltre quelle rampe
la vita si muove agitandosi
fra vanità e gambe frettolose
fra sogni che strappano l’anima
e carezze dell’impossibile.
Ho perso le mie orme,
ma io ruoto, si.
In un mondo fatto di passi,
je roule.

Lorella Ronconi 

Je roule raccolta di poesie – Ed. ETS Pisa – Prima versione

2014 – Je roule (nuova versione) – Ed. ETS Pisa